FISAC CGIL Piemonte

FISAC CGIL Piemonte

k

Servizi agli iscritti

Sconti e convenzioni

Uffici

In evidenza

Stipendi dei banchieri in calo –57%

“Nel 2009 i dirigenti delle principali banche europee e nordamericane hanno guadagnato, in media, il 57% in meno rispetto all’anno precedente. E’ quanto rivela il Financial Times citando le stime della società Equilar. Tra gli italiani, l’amministratore delegato di...

15 milioni di posti per uscire dalla crisi

“L'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico indica la cifra necessaria a riportare l'occupazione ai livelli pre recessione. Poi l'allarme: ripresa "lenta" e "senza lavoro". Rischio disoccupazione strutturale nel lungo periodo…”...

Rassegna Sindacale in difficoltà

“Edit Coop, la cooperativa editrice di Rassegna.it e Rassegna Sindacale, vive un momento difficile a causa dei tagli al settore. Firmati i primi accordi con la Fnsi e la Regione Lazio sulla riorganizzazione. Le lettere di stima, gli equivoci da chiarire…” Articolo...

No alla tassa sulla Democrazia

“Una proposta irricevibile per la Confederazione quella avanzata dal Sindaco di Roma che prevede il pagamento di un 'contributo' sulle manifestazioni. Sbagliato far pagare lavoratori, pensionati, disoccupati, cassaintegrati, precari rispetto ad un diritto tutelato...

Attivazione aree riservate su FISAC Piemonte

Sono in corso aggiornamenti (in fase di beta test) del nostro sito. Potrete ora trovare delle aree, dei documenti, delle notizie il cui accesso è riservato solo a chi si è “registrato”. La registrazione è facile: vi basta fare click qui (o nella colonna di destra alla...

L’autunno che ci aspetta

“A che punto è la notte? Cosa aspetta i lavoratori italiani al rientro dalla pausa estiva? Il nostro viaggio tra cassa integrazione straordinaria, annunci di crisi aziendali e contrattazione ballerina. Pesa il macigno Marchionne…” Articolo completo: click qui.

Debito e entrate

“L'istituto di Via Nazionale pubblica il supplemento al Bollettino statistico dedicato ai conti pubblici. Il debito si è attestato a 1.821,982 miliardi, calando in un mese dello 0,28%. Valore ancora troppo alto. Entrate tributarie: -3,18% annuo…” Articolo completo:...