CORTEO DEL 1° M A G G I O 2 0 18 – T O R I NO

1° M A G G I O 2 0 18 – T O R I NO

“Sicurezza: il cuore del lavoro”

sono queste le parole d’ordine scelte da Cgil Cisl Uil

per celebrare il 1° maggio 2018.

Il percorso del corteo è quello tradizionale. Si partirà da piazza Vittorio percorrendo via Po, piazza Castello, via Roma per raggiungere piazza S.Carlo, con comizio conclusivo di Domenico Lo Bianco, che parlerà a nome di Cgil Cisl Uil.
Il concentramento per tutti noi sarà alle ore 9,30 in piazza Vittorio (davanti al ristorante Porto di Savona), dove la FISAC sarà presente con bandiere e striscione.

Partecipiamo numerosi!!!

FISAC CGIL Torino e Piemonte

Scarica la locandina del corteo del 1 maggio 2018!

Print Friendly, PDF & Email

Conclusione positiva di trattativa in Banca del Piemonte

In data 13 marzo si è conclusa la trattativa che ci ha visti impegnati da diversi mesi nell’intento di rinnovare, migliorandolo, l’accordo sul premio aziendale a valere sui risultati del 2017 e del 2018 e, nel contempo, ci ha consentito di discutere con l’azienda di altre materie per noi particolarmente importanti.

La valutazione degli accordi sottoscritti, nel loro complesso, è più che positiva!

Per scaricare il comunicato unitario clicca qui!

Per scaricare gli accordi clicca di seguito:

Print Friendly, PDF & Email

Seminario Fisac Piemonte del 13 e 14 marzo “BANCHE ED ASSICURAZIONI: L’INNOVAZIONE E IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO”

 Il 13 e 14 marzo si è tenuto il seminario “BANCHE ED ASSICURAZIONI: L’INNOVAZIONE E IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO”  organizzato dalla Fisac Cgil del Piemonte e dal Dipartimento Studi Regionale.

Pubblichiamo le slides proiettate da Davide Riccardi – Segretario Regionale con delega al Dipartimento –

per scaricarle clicca qui!

   

…e un po’ di fotografie…

 

13 marzo – Toolbox

14 marzo – Teatro Alfa

 

Print Friendly, PDF & Email

Buon 8 marzo a tutte! DONNA, lo sai che dal 1° GENNAIO al 28 FEBBRAIO DI OGNI ANNO LAVORI GRATIS?

 
Il 28 febbraio è la Giornata Europea per l’eliminazione del divario salariale tra uomini e donne. I dati statistici ci dicono che ancora oggi le donne, a parità di lavoro prestato, guadagnano molto meno dei loro colleghi uomini: una differenza che, su base annua, equivale a due mesi di lavoro non retribuito.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna vi inviamo una nostra riflessione,  parte di un lavoro sul tema che il Coordinamento Donne della Fisac Piemonte sta portando avanti e che, una volta ultimato, verrà pubblicato sul sito. 

Scarica qui il nostro approfondimento!

 

Buona lettura!

Coordinamento Donne Fisac Piemonte

Print Friendly, PDF & Email

Assemblea Generale 13 e 14 marzo: iniziativa seminariale Fisac Piemonte “Banche ed Assicurazioni: l’innovazione ed il governo del cambiamento”

Vi presentiamo l’iniziativa della Fisac Piemonte di carattere seminariale articolata su 2 giornate, il 13 e il 14 marzo p.v. :
 
13 marzo: Innovazione “AL” lavoro
Workshop che si terrà presso la Sala di Coworking Toolbox in via Agostino da Montefeltro 2 – Torino (di fronte all’Ospedale Mauriziano)  –  raggiungibile tramite la linea 4
Per chi arrivasse in auto, i parcheggi sono a pagamento (1,50 euro/h), al mattino abbastanza disponibili.
Riportiamo il link con la mappa 
 
14 marzo: “Che stress” alla ricerca dello smile-work
Iniziativa presso il Teatro Alfa di Via Casalborgone 16/i – Torino (zona C.so Casale, dopo Piazza Borromini) – raggiungibile in 15 minuti tramite la linea 61 dalla Stazione di Porta Nuova e fermata in C.so Casale oppure tramite la linea 56 dalla Stazione di Porta Susa e fermata in Via Quintino Sella.
Per chi arrivasse in auto, il parcheggio in zona è gratuito e al mattino si trova posto facilmente.
 

SCARICA LA LOCANDINA!

Print Friendly, PDF & Email

Sono in distribuzione i Calendari 8 marzo 2018!

Il diritto di contare

Le donne e la scienza, tra stereotipo e discriminazione

Nell’ottobre 2016 il matematico saggista Piergiorgio Odifreddi, riferendosi allo scarso numero di premi Nobel scientifici vinti dalle donne, così scriveva su Repubblica: “Una progressione discendente, che sembra indicare come l’attitudine femminile sia direttamente proporzionale alla concretezza e indirettamente proporzionale all’astrazione.”, dimenticando con candida leggerezza come il secolare fardello di discriminazioni e pregiudizi abbia tenuto le donne lontane dagli studi scientifici. Lo stereotipo che le donne per natura non siano portate all’astrazione del pensiero scientifico è ben duro a morire; ancora oggi le bambine sono meno incentivate verso gli studi tecnico-scientifici proprio a causa degli stereotipi di genere. Il grande matematico Carl Friedrich Gauss ne era già consapevole quando, nel 1807, così scriveva alla sua collega Sophie Germain: “Quando una persona appartiene al sesso che per colpa dei nostri costumi e pregiudizi si trova ad affrontare infiniti più ostacoli e difficoltà di un uomo, ma ciononostante supera questi ostacoli e riesce a comprendere in profondità le più oscure parti di questi spinosi problemi astratti, deve senza dubbio avere il coraggio più nobile, il talento più straordinario, una genialità superiore.” Abbiamo voluto dedicare il calendario 8 marzo 2018 a donne di scienza del passato e del presente, famose e meno famose, troppo spesso discriminate e talvolta derubate dei risultati del proprio lavoro. Speriamo che i volti e le storie di queste scienziate raggiungano tutti i luoghi di lavoro, ed in particolare tutte le nostre iscritte. Nella costruzione di una società più civile è necessario educare tutti e tutte a combattere gli stereotipi di genere, causa di discriminazioni, disparità e spreco di talenti. 

Esecutivo Nazionale Donne Fisac CGIL

Print Friendly, PDF & Email

Manifestazione Nazionale “Mai più fascismi, Mai più razzismi” – 24 febbraio ROMA

Sabato 24 febbraio si svolgerà a Roma la Manifestazione Nazionale “Mai più fascismi, Mai più razzismi” promossa dalle Organizzazioni che hanno dato vita all’appello “Mai più fascismi”.

Il Programma della Manifestazione prevede il concentramento in Piazza della Repubblica alle ore 13.30 e la partenza del Corteo alle ore 14.30 verso Piazza del Popolo dove la Manifestazione si concluderà.

Di seguito trovate:

l’appello delle Organizzazioni Promotrici “MAI PIU’ FASCISMI”

e il link per firmare la petizione on-line

 

LA FISAC PIEMONTE,

COME SEMPRE NELLE NOSTRE MANIFESTAZIONI,

CI SARA’!!!

Print Friendly, PDF & Email

25 gennaio, incontro delle OO.SS al MEF: “Non ci sarà nessun licenziamento”

Giovedì 25 gennaio si è tenuto l’incontro al Ministero dell’Economia e delle Finanze, da tempo richiesto al Governo, per discutere e approfondire la situazione delle banche e società facenti parte delle ex Banche Venete che non sono rientrate nell’operazione di salvataggio di IntesaSanpaolo. La delegazione sindacale, composta da esponenti delle Segreterie Nazionali e dalle Rsa delle società in liquidazione coatta amministrativa delle ex Banche Venete, è stata ricevuta dal sottosegretario all’Economia dott. Pierpaolo Baretta. Per il Piemonte hanno partecipato all’incontro l’Rsa Fisac di Banca Intermobiliare – Susy Marucco e la Segretaria Organizzativa Fisac Piemonte con delega su Bim – Cinzia Borgia.

Degli 800 dipendenti rimasti fuori dal “salvataggio Intesa”, abbiamo ricordato che la stragrande maggioranza (circa 550) lavora in Bim e Symphonia. Le OO.SS. hanno fatto presente, con i dovuti distinguo, le diverse situazioni delle aziende in LCA. Nello specifico per Bim si è fatto riferimento all’annunciata operazione di cessione al fondo di private equity Attestor, all’istanza presentata del secondo offerente Barents al Tar del Lazio (la cui sentenza non è ancora stata emessa) e alle relative preoccupazioni sull’esito globale della vicenda. Pur apprendendo dai media che l’iter autorizzativo presso i relativi organi di vigilanza sta procedendo, abbiamo espresso i nostri timori al dott. Baretta che ha riconosciuto la “particolarità e la delicatezza della questione relativa alla cessione di Bim”. Abbiamo ricevuto rassicurazioni su un pronto e chiaro esame della situazione in raccordo con i Commissari Liquidatori e più in generale siamo soddisfatti della presa di posizione del Sottosegretario: ha ribadito che l’intenzione del Governo è quella di salvaguardare tutti i posti di lavoro, indipendentemente dal destino delle singole Società ed ha confermato di conseguenza che NON CI SARANNO LICENZIAMENTI.

Per scaricare il comunicato Unitario Nazionale e il Comunicato Stampa del Governo clicca qui.

 

Print Friendly, PDF & Email

Save the Date: 8 febbraio – Smart Working: APPROFONDIMENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA

 

 

 

 Smart working: il tema è delicato, apre delle opportunità, ad esempio di conciliazione vita/lavoro, ma può anche nascondere delle insidie. Per quanto riguarda la tutela della salute e della sicurezza, probabilmente dovremo rivedere alcuni dei nostri tradizionali approcci, al fine di essere più efficaci.
Ci faremo aiutare da qualificati esperti della materia, per capire di più e poter agire meglio. Inoltre, gli esperti saranno disponibili a rispondere a tutte le domande e a tutti i dubbi dei Rls e di tutti i partecipanti.
 

Di seguito potete scaricare la LOCANDINA DELL’INIZIATIVA

Print Friendly, PDF & Email