CAMPAGNA REFERENDUM: Attivo dei quadri sindacali di Torino e provincia

AL VIA LA CAMPAGNA REFERENDARIA!!!

Appuntamento importante: l’assemblea delle delegate e dei delegati, delle pensionate e dei pensionati del nostro territorio. L’Attivo si svolgerà lunedì 20 febbraio 2017 dalle ore 9.30 alle ore 13.30 presso il Teatro Colosseo a Torino in Via Madama Cristina 71 e sarà concluso dal Segretario Nazionale della Cgil Vincenzo Colla.

La sfida che ci aspetta è una delle più importanti nella storia della nostra Organizzazione: serve l’impegno consapevole di ciascuno di noi perché si affermi il SI ai due quesiti referendari su voucher ed appalti.

Rischi ambientali e benessere organizzativo nei settori bancario e assicurativo

 

L’evento promosso dalla Fisac Cgil Torino e Piemonte l’8 febbraio “Rischi ambientali e benessere organizzativo nei settori bancario e assicurativo” ha visto un’importante partecipazione, sia di Rappresentanti per la Sicurezza che di sindacalisti provenienti da tutto il Piemonte.

A dar lustro e rilevanza all’evento, ha certamente influito la qualità dei docenti: Giuseppe Acquafresca esperto in materia di Sicurezza, RSPP per diversi enti pubblici e la dott.ssa Cristiana Ivaldi, Epidemiologa, Medico competente ed esperta in materia di Sicurezza.

Si è parlato di rischi fisici del lavoro nei nostri settori: toner e stampanti, campi elettromagnetici, presenza di amianto. Si è anche parlato di vivibilità degli OPEN SPACE, con connessi problemi di rumore, difficoltà di concentrazione e aumento dello stress lavoro correlato.

Abbiamo realizzato come il “benessere organizzativo” possa essere un valore aggiunto per imprese moderne e socialmente responsabili, perché aumenta produttività e qualità del lavoro.

La partecipazione, più alta del previsto, ci consegna un’importante riflessione: “Non dobbiamo dare per scontato che banche

e assicurazioni siano ambienti di lavoro così sicuri e così immuni da rischi fisici”.

Forse non corriamo un rischio immediato di infortuni traumatici (rapine a parte). Ma alcune problematiche, se non opportunamente presidiate e risolte, possono essere causa di malattie professionali anche gravi. La Fisac Cgil vigilerà con grande attenzione.

Le nostre interviste

 

Liberi professionisti? Noi ci siamo!!! Apac Fisac Piemonte

 

 

 

 

 

Di seguito pubblichiamo il consueto volantino che tutti gli anni diffondiamo nelle Agenzie di Assicurazione dove, a fianco delle dipendenti dell’appalto assicurativo, collaborano molti lavoratori autonomi, gli intermediari assicurativi iscritti alla sez. E del Rui – Registro Unico degli Intermediari assicurativi.

Apac è l’associazione sindacale nata con l’obiettivo di dare tutela e rappresentanza anche a loro, nonché a tutti i lavoratori a partita iva del settore del credito e delle assicurazioni.

Scarica il volantino

Scarica il modulo per l’iscrizione

Ecco le principali novità 2017 sulle Pensioni!

 
Pubblichiamo la documentazione predisposta dall’Inps, relativa alle novità in materia pensionistica recentemente introdotte.

In particolare si tratta di otto schede illustrative (che potete consultare cliccando in corrispondenza di ciascuna) relative a: 
 
1) Abolizione delle penalizzazioni
 
2) APE SOCIALE – Anticipo pensionistico
 
3) APE VOLONTARIA – Anticipo finanziario a garanzia pensionistica
 
4) Cumulo di periodi assicurativi
 
5) Beneficio per i lavoratori precoci
 
6) Beneficio per addetti a lavori usuranti
 
7) Regime sperimentale donna (cd opzione donna); 
 
8) Quattordicesima
  
 
  FISAC/CGIL Piemonte

Dipartimento Previdenza

“Rischi ambientali e benessere organizzativo nei settori bancario e assicurativo”

Il Dipartimento Salute e Sicurezza Fisac Cgil Torino e Piemonte

invita i RLS e RSA a partecipare al seminario

Mercoledì 8 Febbraio 2017

Sala PACE c/o CGIL PIEMONTE

Via Pedrotti 5 – Torino

LOCANDINA

Accordo Smart Working in Banca del Piemonte

 

 

 

 

 

 

 

 

                           

 

 ACCORDO LAVORO AGILE – SMART WORKING

COMUNICATO

Colleghe e Colleghi,

in data 20 gennaio 2017 le OOSS e l’Azienda hanno siglato l’Accordo che introdurrà in via sperimentale il “lavoro agile” in Banca del Piemonte a partire dal 1° marzo e per la durata di 12 mesi.

Vengono confermati gli hub aziendali a: Casale, Cuneo e Carignano (quest’ultimo limitatamente alle attività dell’Ufficio gestione dati e segnalazioni).

Le strutture di sede centrale coinvolte sono quelle di seguito indicate, alle quali potranno aggiungersene altre:

  • Ufficio gestione dati e segnalazioni

  • Funzione qualità e contenzioso

  • Ufficio controllo di gestione

  • Funzione banking center

  • Funzione sistemi di pagamento

  • Ufficio consulenza

  • Personale amministrativo a supporto dei Private Bankers Torino

La prestazione in “lavoro agile” sarà resa in modo sistematico per 2 o 3 giorni fissi a settimana sulla base dell’autorizzazione rilasciata dal Responsabile della struttura di appartenenza o comunque in modo programmato per un numero di giorni pari al massimo a 14 giorni al mese (preferibilmente non più di 3 giorni a settimana).

Le OO.SS. valutano quest’accordo positivamente per le sue caratteristiche innovative e ritengono che rappresenti una valida opportunità pe r la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro e il miglioramento della produttività.

Torino, 20 gennaio 2017

RAPPRESENTANZE SINDACALI AZIENDALI

BANCA DEL PIEMONTE

FIRST/CISL UIL.CA FISAC-CGIL

 

Per scaricare l’ACCORDO smart working clicca qui

In sintesi possiamo affermare che l’accordo sullo Smart Working in Banca del Piemonte potrà rappresentare un valido strumento per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei colleghi; tuttavia si tratta di un primo passo, resta ancora molto da fare in termini di tutela del disagio da mobilità, soprattutto nel contesto di riorganizzazione aziendale attuale in cui assistiamo a chiusure di sportelli anche in una realtà aziendale come questa, fortemente legata al territorio e da sempre autonoma (in cui dunque non vi sono necessità di chiusure legate a sovrapposizioni sportellari legate a fusioni precedenti!).

La fase sperimentale partirà dal 1° marzo 2017 e terminerà il 28 febbraio 2018.

La fase pilota riguarderà indicativamente una decina di colleghi a tempo indeterminato, anche part-time occupati in alcune strutture di Sede Centrale individuate dall’Azienda.

L’accesso al “lavoro agile” avverrà su base volontaria e a seguito di espressa richiesta da parte del lavoratore.

 

 

AGGIORNAMENTO DIPARTIMENTI – nuovo dipartimento “Comunicazione e Convenzioni”


Questi sono alcuni piccoli aggiornamenti rispetto ai Dipartimenti presenti nella struttura territoriale Fisac Piemonte:

  • è entrata a far parte del Dipartimento Salute e Sicurezza la compagna Marzia Moschetti (IntesaSanpaolo)
  • è stata aggiornata la composizione del Dipartimento Organizzazione
  • è stato costituito un nuovo Dipartimento – Comunicazione e Convenzioni – delega in Segreteria Cinzia Borgia, Responsabile del Dipartimento Salvatore Taormina (IntesaSanpaolo). Componenti del Dipartimento sono: Angela Mariano (UnipolSai), Enrica Mingoni (Ubi Banca), Piero Tatoli (BNL), Tina Giovinazzo (IntesaSanpaolo) e Gabriele Pagliana (Consulente informatico).

Ricordiamo che esiste un sito specifico contenente tutte le informazioni relative a Servizi e Convenzioni, www.celafisac.net, che da ora in poi sarà gestito e coordinato dal Dipartimento.

La mail dedicata alle convenzioni è convenzioni.fisac@gmail.com

Angela Mariano (cell. 338 2025324) è presente in Fisac il mercoledì con orario 10.00-12.30   13.30-15.00 per la consegna carnet cinema/tessere Aiace o altre convenzioni tempo x tempo attivate, inoltre il ritiro è possibile anche in altri momenti prendendo accordi direttamente con lei.
 

Legge di Bilancio 2017

La CGIL sostiene che nella Legge di Bilancio 2017 si registra l’assenza di una strategia adeguata a uscire dalla crisi, a ritrovare una crescita sostenuta, a ridurre le disuguaglianze e, soprattutto a ricreare occupazione giovanile, femminile e nel Mezzogiorno.

Vi proponiamo di seguito la nota informativa di lettura e approfondimento della Legge di Bilancio realizzata dalla Cgil Torino.

Nota informativa Legge di Bilancio 2017

CONVEGNO EUROPA: UNA UNIONE FONDATA SUL LAVORO?

Lo scorso 21/11/2016 si è tenuto il convegno dal titolo “Europa: una unione fondata sul lavoro?” 
Come FISAC abbiamo ritenuto di partecipare con i compagni del Dipartimento Studi e di fornire una sintetica nota a beneficio dell’organizzazione.
Il documento non ha le pretese di essere una analisi “politica” sul tema ma, al netto di questo, si è ritenuto di introdurre alcune considerazioni nostre circa le cose sentite.
 

“Viviamo in un mondo in cui ci nascondiamo per fare l’amore, mentre la violenza e l’odio si diffondono alla luce del sole”. [John Lennon]

non-una-di-meno

Quest’anno il contributo del Coordinamento della Fisac Piemonte per la ricorrenza del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, è una bella intervista ad un’Associazione di Uomini presente sul nostro territorio, CERCHIO DEGLI UOMINI.

Questa associazione maschile si rivolge agli uomini che si accorgono di avere reazione fisiche o verbali violente, di essere soggetti ad ira, prevalentemente nei confronti delle donne della loro vita.

Pensiamo che coinvolgere gli uomini sia il modo migliore per affrontare il problema da un punto di vista più completo e più consapevole!

 Di seguito trovate il lavoro che abbiamo predisposto:

INTERVISTA Cerchio degli Uomini_25 novembre_no-alla-violenza-sulle-donne

Buona lettura!

Il coordinamento Donne Fisac del Piemonte