Iniziative Cgil per l’8 marzo

Quest’anno le iniziative della Camera del Lavoro di Torino e della Cgil Piemonte per la Giornata Internazionale della Donna sono tante, con un primo appuntamento già per domani, 7 marzo.

La Cgil Torino ha organizzato, infatti, un’iniziativa (7 marzo ore 15.30 in Via Pedrotti) che ha l’obiettivo di coinvolgere anche il mondo maschile nelle riflessioni sulle discriminazioni di genere.

Parteciperà come relatrice Gloria Pecoraro – Segreteria Regionale Fisac – portando come contributo il lavoro che abbiamo realizzato in occasione dello scorso 25 novembre sul tema della violenza di genere: la realizzazione dell’intervista all’associazione “Cerchio degli uomini”.

Per scaricare la locandina clicca qui – 7 marzo 2017

 

Nella giornata dell’8 marzo, invece, è stata organizzata un’iniziativa che lega la giornata Internazionale della Donna ad uno dei temi affrontati dai nostri referendum, quello sugli APPALTI:
– al mattino (dalle ore 10 alle ore 12,00 in piazza Palazzo di Città) si svolgerà l’assemblea sindacale delle lavoratrici e lavoratori degli appalti del Comune di Torino e della Città Metropolitana con l’obiettivo di sensibilizzare la giunta e tutti gli assessorati del Comune.

Segue al pomeriggio il corteo della Rete Nonunadimeno Torino, corteo che partirà alle ore 16,00 in piazza XVIII Dicembre (Porta Susa) e al quale vi invitiamo a partecipare!

 

 

CAMPAGNA REFERENDUM: Attivo dei quadri sindacali di Torino e provincia

AL VIA LA CAMPAGNA REFERENDARIA!!!

Appuntamento importante: l’assemblea delle delegate e dei delegati, delle pensionate e dei pensionati del nostro territorio. L’Attivo si svolgerà lunedì 20 febbraio 2017 dalle ore 9.30 alle ore 13.30 presso il Teatro Colosseo a Torino in Via Madama Cristina 71 e sarà concluso dal Segretario Nazionale della Cgil Vincenzo Colla.

La sfida che ci aspetta è una delle più importanti nella storia della nostra Organizzazione: serve l’impegno consapevole di ciascuno di noi perché si affermi il SI ai due quesiti referendari su voucher ed appalti.

Rischi ambientali e benessere organizzativo nei settori bancario e assicurativo

 

L’evento promosso dalla Fisac Cgil Torino e Piemonte l’8 febbraio “Rischi ambientali e benessere organizzativo nei settori bancario e assicurativo” ha visto un’importante partecipazione, sia di Rappresentanti per la Sicurezza che di sindacalisti provenienti da tutto il Piemonte.

A dar lustro e rilevanza all’evento, ha certamente influito la qualità dei docenti: Giuseppe Acquafresca esperto in materia di Sicurezza, RSPP per diversi enti pubblici e la dott.ssa Cristiana Ivaldi, Epidemiologa, Medico competente ed esperta in materia di Sicurezza.

Si è parlato di rischi fisici del lavoro nei nostri settori: toner e stampanti, campi elettromagnetici, presenza di amianto. Si è anche parlato di vivibilità degli OPEN SPACE, con connessi problemi di rumore, difficoltà di concentrazione e aumento dello stress lavoro correlato.

Abbiamo realizzato come il “benessere organizzativo” possa essere un valore aggiunto per imprese moderne e socialmente responsabili, perché aumenta produttività e qualità del lavoro.

La partecipazione, più alta del previsto, ci consegna un’importante riflessione: “Non dobbiamo dare per scontato che banche

e assicurazioni siano ambienti di lavoro così sicuri e così immuni da rischi fisici”.

Forse non corriamo un rischio immediato di infortuni traumatici (rapine a parte). Ma alcune problematiche, se non opportunamente presidiate e risolte, possono essere causa di malattie professionali anche gravi. La Fisac Cgil vigilerà con grande attenzione.

Le nostre interviste

 

“Rischi ambientali e benessere organizzativo nei settori bancario e assicurativo”

Il Dipartimento Salute e Sicurezza Fisac Cgil Torino e Piemonte

invita i RLS e RSA a partecipare al seminario

Mercoledì 8 Febbraio 2017

Sala PACE c/o CGIL PIEMONTE

Via Pedrotti 5 – Torino

LOCANDINA

CONVEGNO EUROPA: UNA UNIONE FONDATA SUL LAVORO?

Lo scorso 21/11/2016 si è tenuto il convegno dal titolo “Europa: una unione fondata sul lavoro?” 
Come FISAC abbiamo ritenuto di partecipare con i compagni del Dipartimento Studi e di fornire una sintetica nota a beneficio dell’organizzazione.
Il documento non ha le pretese di essere una analisi “politica” sul tema ma, al netto di questo, si è ritenuto di introdurre alcune considerazioni nostre circa le cose sentite.
 

III FORUM FISAC: “Banche e Assicurazioni – Oltre la Crisi: Lavoro, Uguaglianza e Politica, un futuro per il Paese”

imageInizia oggi il III Forum della Fisac Cgil a Roma presso l’auditorium di Via Rieti 13 con un programma dei lavori molto ricco: scarica il Programma completo

  • 20 settembre, ore 11 apertura dei lavori affidata al segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale. Subito dopo, nella prima sessione dedicata a ‘Europa: tra Brexit, questione bancaria e lotta al terrorismo’ in programma alle ore 12, interverranno tra gli altri il Capo Dipartimento Vigilanza Banca d’Italia Carmelo Barbagallo e il sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Pierpaolo Baretta. Seguirà poi alle ore 14 la seconda sessione su ‘Scenari di settore, pressioni commerciali, innovazione, occupazione e welfare’, mentre alle ore 18 è in calendario la discussione su ‘La tempesta bancaria’ con la partecipazione, tra gli altri, del presidente delle 4 Nuove Banche, Roberto Nicastro.
  • mercoledì 21 settembre, si riprende alle ore 9 con la terza sessione sul tema ‘Il settore assicurativo tra contratto Ania e appalto: contrattazione nei gruppi’. Alle ore 10.30 ci sarà la quarta sessione su ‘Riforma costituzione: sì e no a confronto’ mentre alle ore 12 si terrà la quinta sessione di lavoro su ‘Ruolo di Equitalia e contrasto all’evasione fiscale’, ‘La questione bancaria italiana’ e ‘Rapporto tra sindacato e politica: carta dei diritti, autonomia, unità sindacale e rappresentanza politica del lavoro’. La giornata si chiude con l’ultimo appuntamento in programma alle ore 17, ovvero la tavola rotonda su ‘Sindacato e politica tra presente e futuro’ con la partecipazione, tra gli altri, di Lorenzo Guerini (vice segretario nazionale del Partito Democratico), Gianni Cuperlo (deputato del Partito Democratico), Cesare Damiano (presidente commissione Lavoro della Camera dei Deputati), Massimo Zedda (sindaco di Cagliari) e Sergio Cofferati (parlamentare europeo del Gruppo Socialisti e Democratici).
  • Giovedì 22 settembre terzo e ultimo giorno. Si riprende alle ore 9 con la sesta sessione su ‘Questione bancaria e crisi: proposte per il settore, un progetto per il paese’. Seguirà il ricordo di Sara Di Pietrantonio alla presenza dei genitori e subito dopo un intervento del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti. Chiuderà la tre giorni la tavola rotonda, sempre sul tema ‘Questione bancaria e crisi’, con gli interventi, tra gli altri, del segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale, del segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.

La giornata dei diritti

foto2            foto-3

Dopo la raccolta firme  di questa primavera a sostegno dei tre referendum su voucher, appalti e licenziamenti, prosegue la raccolta per la presentazione della proposta di legge di iniziativa popolare sulla “Carta dei Diritti Universali del Lavoro”.

Oggi la Fisac insieme alla CGIL è stata impegnata nella raccolta firme a Torino.

E’ possibile firmare per la Carta dei Diritti nei banchetti, nei gazebo ed in tutte le sedi della CGIL

foto1      carta

AL VIA LA RACCOLTA FIRME PER LA PROPOSTA DI LEGGE SULLA CARTA DEI DIRITTI UNIVERSALI!

CARTA DEI DIRITTI volantino raccolta firme

Sabato 9 aprile inizia la raccolta firme per la presentazione della legge di iniziativa popolare promossa dalla Cgil e per la presentazione dei 3 referendum sulla CARTA DEI DIRITTI UNIVERSALI – Nuovo Statuto di tutte le Lavoratrici e Lavoratori, che vi abbiamo illustrato durante le assemblee in tutte le aziende bancarie e assicurative.

Anche a Torino, quindi, il via ai banchetti di raccolta firme!!!

Invitiamo tutti a partecipare! Venite a firmare!!!

Diffondete tra colleghi, amici e conoscenti!!!

#riprendiamociinostridiritti

 

per approfondimenti puoi cliccare sul seguente link

http://www.fisacpiemonte.net/wordpress/2016/01/27/carta-dei-diritti-universali-del-lavoro-nuovo-statuto-delle-lavoratrici-e-dei-lavoratori/