APPALTO ASSICURATIVO

In data 6 marzo 2019 presso i locali della Fisac Piemonte, si è svolto il primo incontro organizzativo in tema di Appalto Assicurativo.

La riunione si è così articolata:

  • panoramica generale sul comparto;
  • cronistoria del doppio contratto
  • recenti sentenze a favore dell’applicazione del contratto Anapa – CGIL, CISL e UIL
  • contenuti principali del CCNL
  • azioni concrete da mettere in campo nel nostro territorio
  • articolazione del Coordinamento Regionale in materia

Il Coordinamento si propone di organizzarsi in modo da diventare punto di riferimento per le colleghe ed i colleghi del nostro territorio, sia in tema di diffusione delle informazioni, sia per la salvaguardia delle tutele.

Leggi l’ultimo comunicato delle segreterie nazionali

Progetto Ragazzi Harraga a Palermo

 

Il progetto Ragazzi Harraga a Palermo è un è un modello di integrazione, che mette a disposizione gli strumenti che permetteranno ai giovani migranti di diventare parte integrante della nostra società. È stato un piacere aver partecipato come Fisac CGIL Piemonte con un piccolo contributo.  

Leggi la lettera del CIAI

Smart Working e Smart E-learning

È stato firmato, dopo 8 mesi dall’inizio della sperimentazione, un accordo che permette di estendere lo Smart Working a tutti i lavoratori delle sedi e a quasi tutti quelle delle filiali di Santander Consumer Bank.

Inoltre, per i colleghi della rete commerciale, sarà possibile effettuare in
SW la formazione on line (Smart E-learning). 

Si tratta di un importante accordo che va nella direzione di una maggiore attenzione ai tempi di vita e di lavoro e di una corretta fruizione della formazione.

scarica il volantino

Primo incontro seminariale sul Credito Cooperativo

In data 29 gennaio 2019 si è svolto presso la sala Vaglio della Fisac CGIL il primo incontro seminariale sulla situazione e sulle prospettive del Credito Cooperativo nella regione Piemonte.

Il 9 gennaio infatti si è conclusa positivamente la fase di rinnovo del CCNL della Cooperazione del Credito.

Il comparto delle BCC è radicato e riveste un’importanza strategica per il nostro territorio e la Fisac CGIL ritiene fondamentale essere sempre più presente.

Manifestazione il 9 febbraio a Roma per migliorare le condizioni del paese

Riprendendo le parole del neosegretario Maurizio Landini: “Abbiamo un primo appuntamento, quello del 9 febbraio. Dobbiamo riempire la piazza di Roma insieme a Cisl e Uil”. Il governo “non ci piace perché non sta migliorando la condizione dei giovani, non si sta creando lavoro, ma anzi siamo dentro a una dinamica che rischia di farci tornare indietro. In rapporto all’Europa siamo più indebitati di prima”.

Pertanto la Fisac del Piemonte ci sarà a Roma e sara’ numerosa!!!
Il 9 febbraio sara’ una grande manifestazione!
Vi invitiamo a partecipare numerosi.

Qui il comunicato ufficiale CGIL sulla manifestazione del 9 febbraio

 

La nostra lettera agli iscritti a conclusione del Congresso CGIL

Alle iscritte e agli iscritti alla Fisac Cgil del Piemonte

Venerdì scorso, 25 gennaio, si è concluso il XVIII Congresso della Cgil con l’elezione di Maurizio Landini a nuovo Segretario Generale della Cgil. La mattinata finale, che ha visto il passaggio di testimone tra Susanna Camusso e Maurizio Landini, è stata carica di emozione e di autentico trasporto.

Le parole di Landini ci proiettano verso un’altra idea di società: “Noi siamo quelli che vogliono cambiare questo paese. Noi siamo il sindacato del cambiamento.

Una società in cui c’è il sopruso di persone su altre persone va cambiata:

e per far questo val bene un impegno, val bene un rischio, val bene una vita”.

C’è un punto di forza nel sindacato, ed è il Dna della Cgil, quella che siamo stati, quella che dobbiamo continuare ad essere. Nonostante la situazione difficile di questi anni duri, siamo ancora un riferimento per le persone che vedono ancora in noi una speranza di cambiamento”.

Le persone vengono prima di ogni distinzione

e l’unica vera distinzioneè tra chi è sfruttato e chi non lo è“.

Lo slancio di Landini è all’unità sindacale interna la Cgil o è una o non è, o è plurale o non èe all’unità sindacale con Cisl e Uil con i quali saremo in piazza il 9 febbraio per un rilancio della fase unitaria di proposta sindacale.

Le parole d’ordine sono quindi equità, giustizia, lavoro dignitoso e diritti.

Buon lavoro, Maurizio!

“Ho cominciato a lavorare a 15 anni, a fare l’apprendista saldatore. Eravamo un gruppo di ragazzi giovani, lavoravamo in una cooperativa di Reggio Emilia. Dovevamo lavorare all’aperto, faceva freddo d’inverno e c’era un disagio. Non è che volessimo lavorare meno, volevamo vedere riconosciuto questo disagio e abbiamo chiesto alla cooperativa di affrontare questo problema. Era una cooperativa rossa, eravamo tutti iscritti al Partito Comunista e i dirigenti ci dissero che sì, avevamo ragione, però dovevamo tenere conto che la cooperativa aveva dei problemi e che dovevamo fare degli sforzi. Io ero giovane e d’istinto mi venne di interromperlo e di dirgli: “Guarda, tu sei un dirigente, e io in tasca ho la tessera del partito che hai anche tu. Però ho freddo lo stesso”. Lì ho capito una cosa: il sindacato deve rappresentare le condizioni di chi lavora e non deve guardare in faccia nessuno”.  

La Segreteria Fisac Cgil Piemonte

 

qui la lettera in pdf