CONTATTACI – FACCIAMO TUTTO NOI
Il 1° marzo 2022 entrerà in vigore l’assegno unico universale, il nuovo strumento economico di sostegno alle famiglie con figli a carico fino ai 21 anni di età. L’assegno sostituisce quasi tutte le provvidenze economiche finora esistenti (Bonus bebè, Bonus mamma, detrazione per figli a carico e ANF per lavoratori dipendenti).

COSA CAMBIA DAL 1° MARZO
 L’importo relativo all’assegno unico universale, si basa sul calcolo della certificazione ISEE risultante, e verrà versato sul conto corrente dell’interessato/a direttamente dall’INPS.
 Sarà eliminata, in busta paga, la voce relativa all’assegno familiare.
 Sarà eliminata, in busta paga, la detrazione per i figli minorenni a carico e/o figli fino a 21 anni di età (se rientrano in particolari casistiche).
 Ogni anno dovrà essere effettuata una nuova richiesta con le modalità elencate di seguito.
 Le domande presentate entro il 30 giugno ‘22 avranno decorrenza dal 1° marzo ’22.
 Le domande presentate dal 1° luglio ‘22 in poi avranno decorrenza dal mese successivo.

Gli iscritti e le iscritte FISAC CGIL di Torino e provincia possono ottenere la certificazione ISEE, contestualmente alla richiesta dell’assegno unico universale, inviando tutta la documentazione necessaria al seguente indirizzo di posta elettronica: isee.fisac@gmail.com.

FISAC CGIL

isee_e_assegno_unico_TO

Print Friendly, PDF & Email