BIM: CHIUSURA DEFINITIVA PROCEDURA

Care colleghe, cari colleghi,

il presente comunicato ha volutamente un tono “neutro” perché riteniamo drammatica l’uscita di 130 persone in aggiunta a tutte le fuoriuscite degli ultimi mesi. Abbiamo comunque il dovere di informare e accompagnare i colleghi coinvolti nei prossimi passaggi operativi.

Oggi si è svolto l’incontro di verifica come previsto dal punto 8 dell’ipotesi di accordo di chiusura della procedura ex artt.17, 20 e 21 del CCNL del 27/11/2019, ratificato dall’Assemblea dei Lavoratori in data 2 dicembre 2019.

La banca ha dichiarato che le richieste di adesione pervenute sono state 130 e che accoglierà tutte quelle relative al personale in forza alla data odierna.
In parziale deroga all’accordo, l’azienda non eserciterà la prevista facoltà di bloccare o respingere nel limite di 10 le adesioni ricevute. Al fine di consentire il passaggio di consegne, per 16 colleghi che hanno aderito all’opzione B) dell’accordo, la data di uscita sarà così posticipata:

– 1 collega entro il 31/01/2020;
– 9 colleghi entro il 29/02/2020;
– 6 colleghi entro il 30/04/2020.

I suddetti colleghi manterranno le attuali mansioni e sede di lavoro.

Le conciliazioni avverranno a Milano rispettivamente:

  • in data 20/12/2019 presso l’ABI, in Via Locatelli,1 per le opzioni A) e C);
  • in data 23/12/2019 presso la sede BIM di Milano in Via Meravigli, 4 per l’opzione B).

Le spese di trasferta per raggiungere Milano saranno a carico dell’azienda (ciascun dipendente dovrà provvedere alla prenotazione del biglietto tramite procedura BIZTRAVEL).

A coloro che hanno aderito all’opzione B) e che sono intestatari di un mutuo presso BIM, saranno mantenute le attuali condizioni di mutuo e di c/c per tutta la durata di permanenza nel fondo emergenziale + FOC.

L’azienda fornirà tutti i dettagli tramite opportuna comunicazione, sia per ciò che concerne l’iter procedurale, sia per quanto riguarda le spettanze economiche (il verbale di conciliazione verrà anticipato entro domani e riporterà per ciascuno i conteggi riferiti alla propria posizione).

Come organizzazioni sindacali restiamo a disposizione. Seguiranno nostre successive comunicazioni operative, soprattutto per quanto concerne la richiesta della NASPI.

Rappresentanti Sindacali Aziendali del Gruppo Bim Fabi e Fisac/Cgil
Le strutture territoriali FABI, FIRST/CISL, FISAC/CGIL, UILCA, UNISIN

LEGGI IL COMUNICATO

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.