MONTE PEGNI TORINO: NONOSTANTE IL DISINTERESSE AZIENDALE, I COLLEGHI NON SONO NE’ SOLI, NE’ RASSEGNATI

Lunedì 18 novembre abbiamo appreso da un comunicato stampa di Banca Sistema che Intesa Sanpaolo aveva concluso un accordo di cessione del Ramo di Impresa del Credito su Pegno. Al di là della surreale modalità attraverso la quale colleghi e sindacato sono venuti a conoscenza della vicenda, la FISAC di questo territorio ha immediatamente iniziato a raccogliere e mettere in ordine le informazioni necessarie ad avviare la gestione di questo processo. Nello specifico abbiamo:
– censito le posizioni professionali presenti al Monte Pegni di Torino, iniziando anche a raccogliere le specificità individuali;
– raccolto le informazioni numeriche sull’insieme dei Monte Pegni presenti in azienda;
– preso contatto con le organizzazioni sindacali delle aziende che avevano ceduto il settore Pegni nell’ambito dell’anno scorso (Credito Valtellinese e Unicredit) per verificare in quali condizioni si fosse svolta la cessione e come fosse stata gestita sindacalmente;
– studiato la storia operativa e la composizione azionaria di Banca Sistema, nonché abbiamo iniziato a informarci sulle condizioni contrattuali applicate in quella azienda;
– coinvolto i nostri consulenti legali per avviare gli approfondimenti del caso;
– raccolto informazioni sui tempi entro cui l’operazione sarò perfezionata.
La settimana scorsa abbiamo iniziato ad incontrare i colleghi del Monte Pegni, per condividere con chi di loro fosse interessato le informazioni raccolte e soprattutto definire una linea comune che – partendo dalle loro preoccupazioni ed esigenze concrete – possa essere alla base delle richieste che saranno avanzate nella trattativa unitaria che sarà svolta ai sensi delle procedure previste dal CCNL. Tra i temi emersi con maggior forza ci sono: le Garanzie occupazionali, la Previdenza Integrativa, l’Assistenza sanitaria, le Condizioni agevolate, la Mobilità, lo Sviluppo professionale, il Sistema di Conciliazione Vita – Lavoro. Nei prossimi giorni continueremo ad incontrare i colleghi, per affinare i temi i discussione e aggiornare le informazioni via via disponibili. La nostra RSA del Monte Pegni – collega in servizio in quella realtà che quindi condivide in prima persona la quotidianità del lavoro e le preoccupazioni per la fase in corso, ma anche sindacalista esperta e con specifiche competenze negoziali – sarà un importante punto di riferimento. Vogliamo infine stigmatizzare il comportamento aziendale tenuto finora nella gestione di questa vicenda.
– La decisione di cedere il settore del Credito su Pegno è una scelta assolutamente non condivisibile: mette fuori dall’azienda una importante fonte di utili, dimostra quale sia il vero interesse (leggasi nessuno) della banca per le fasce di popolazione più in difficoltà, cancella con un semplice atto notarile tutta la propria storia, dimenticandosi da dove ha avuto origine fin dal 1563.
– L’assenza di una comunicazione strutturata e formale ai colleghi da parte di Intesa Sanpaolo sulla decisione di vendere il Credito su Pegno, nel mentre l’acquirente comunicava l’acquisizione attraverso un comunicato stampa denota quantomeno sottovalutazione e approssimazione.
– Il fatto che tuttora – a distanza di due settimane dall’annuncio dell’operazione di cessione – nessun rappresentante aziendale di nessun livello abbia deciso di “metterci la faccia” e incontrare i colleghi del Monte Pegni per fare un punto dimostra sconsolante disinteresse e lontananza. Confidiamo che questa distanza venga colmata al più presto.
Tutta questa vicenda è partita molto male e a quanto pare stenta a raddrizzarsi. Nonostante questo, e nonostante le ovvie preoccupazioni, i colleghi del Monte Pegni sono orgogliosi del loro lavoro e della loro professionalità e sono determinati a organizzarsi e battersi per difendere i propri diritti e le proprie certezze. Noi siamo convintamente e senza tentennamenti o furbizie di bottega al fianco di tutti loro.

Torino, 2 dicembre 2019

     RSA FISAC/CGIL                  
MONTE PEGNI TORINO         
    INTESA SANPAOLO          
        AREA TORINO                                   

 COORDINATORI FISAC/CGIL
          AREA TORINO 
       INTESA SANPAOLO

  SEGRETERIA FISAC/CGIL
      TORINO E PIEMONTE   

 

MONTE PEGNI

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.