BIM: NON FINISCE QUI

Care colleghe, cari colleghi,
in data odierna siamo entrati nella fase cruciale della trattativa, nella quale siamo riusciti a delineare un percorso condiviso con l’Azienda pur permanendo distanze da colmare.
Considerata la complessa articolazione dell’impianto che si sta definendo e le ricadute in termini occupazionali, è stato deciso di non chiudere la procedura, ma di continuare a ragionare sugli strumenti previsti dal settore.
Il prossimo incontro è previsto per il giorno 21 novembre per consentire nel frattempo un quanto mai necessario intervento diretto da parte dei Segretari Nazionali.
Valuteremo come proseguire il percorso senza escludere nessuna iniziativa.

Rappresentanti Sindacali Aziendali del Gruppo Bim Fabi e Fisac/Cgil
Le strutture territoriali FABI, FIRST/CISL, FISAC/CGIL, UILCA, UNISIN

COMUNICATO CONGIUNTO

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.