Il 5 giugno scorso sono stati presentati i risultati della seconda edizione dell’Indagine sulla Sicurezza delle Donne, realizzata dall’Istat per la prima volta nel 2006.

Pubblichiamo le slides della presentazione dei risultati da parte di Linda Laura Sabatini, Direttore del Dipartimento per le statistiche sociali ed ambientali dellIstat.

Qualche veloce spunto di riflessione:

– negli ultimi 5 anni diminuiscono le violenze sia fisiche che sessuali e psicologiche: un segnale effettivo di miglioramento, o non vengono più denunciate per paura che non vengano presi provvedimenti risolutivi nei confronti del violento o dello stalker?

– aumenta la gravità delle violenze subite, che causano ferite o morte, e resta invariata la percentuale relativa a stupri e tentati stupri.

– aumenta la percentuale dei figli che hanno assistito ad episodi di violenza sulla propria madre (dal 60,3% del 2006 al 65,2% rilevato nel 2014)

Ma nella presentazione sono illustrate anche le spaccature per età, professione, scolarizzazione, luogo di residenza, nazionalità…

Buona lettura!

Scarica: L.-L.-Sabbadini

Print Friendly, PDF & Email