Manifestazione del 14 DICEMBRE – Appello alla Città

I fatti incresciosi e inquietanti di questi giorni non possono cancellare come la crisi abbia colpito pesantemente Torino peggiorando le condizioni materiali di tante lavoratrici e lavoratori, pensionate e pensionati, cittadine e cittadini.

Non si può dimenticare che rabbia, malcontento, disagio sociale, sono causate dalla mancanza di lavoro, dalla povertà e dall’aumento delle disuguaglianze.Per placarle servono risposte concrete e non  promesse.

Per questo sabato 14 saremo ancora in piazza con rivendicazioni chiare. Dalla piazza vogliamo anche dire che non ci  appartengono e condanniamo violenze, minacce, intimidazioni, incitamenti ai disordini e chi alimenta l’odio che porta gli  uni contro gli altri.

In piazza Castello ribadiremo le nostre proposte, ma  per essere sicuri che ci vedessero e ci ascoltassero, giovedì 12  dicembre lo abbiamo fatto a Torino anche dall’alto,   attraverso uno striscione di 40 metri, per chiedere  ” + LAVORO  –  TASSE “.

Per questi motivi lanciamo un appello alla città,  affinchè chi condivide l’urgenza di avere risposte al  bisogno di lavoro e di redditi adeguati e pensa che il diritto di manifestare si difenda applicando le regole  democratiche, scenda in piazza con noi.

CIGL CISL UIL TORINO

clicca qui per leggere il comunicato:  appello

DENTROLAMONGOLFIERAMONGOLFIERA++

CGIL CISL UIL Torino

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.