Comunicazioni su Saldo IMU

IMU2IMU – Il prossimo 17 dicembre sarà l’ultimo giorno utile per il pagamento del saldo dell’IMU. Per tutti coloro che a GIUGNO hanno utilizzato il servizio del nostro CAAF, sarà possibile avere il calcolo dell’imposta (senza alcun onere), inviando all’indirizzo 730fisac@gmail.com la COPIA DEL MOD F24 PAGATO A GIUGNO. Non c’è quindi bisogno di prendere alcun appuntamento al CAAF.

AVVERTENZA: Nonostante le pressioni fatte dai CAAF al Ministro, la scadenza del 17 dicembre non verrà prorogata; le istruzioni ministeriali non sono ancora state pubblicate; i Comuni avranno tempo fino al 30/11/2012 per la pubblicazione delle aliquote definitive sui siti nazionali previsti (ANCI, MEF); la quota dell’IMU di spettanza statale può essere decisa entro metà dicembre.

In ragione di tutto ciò, i CAAF non sono in grado nell’immediato di fare i calcoli.

Vi faremo sapere quando potranno iniziare a eseguire i conteggi.

Invitiamo quindi i quadri sindacali a raccogliere fin da subito la documentazione richiesta e ad inviarla all’indirizzo di posta elettronica dedicato (730fisac@gmail.com), al fine di consentire al CAAF di potersi organizzare, sapendo che i calcoli verranno eseguiti non appena saranno fornite le indicazioni operative.

Coloro che hanno fatto fare il calcolo della prima rata da un CAAF CGIL diverso rispetto a quello di Via Romolo Gessi, dovranno presentare sia la copia del mod f24 pagato a giugno, sia una visura catastale e l’indicazione di quale CAAF è stato utilizzato a giugno.

In questo caso dovranno pagare € 8,00 per il servizio.

Anche in questa ipotesi la documentazione dovrà essere inviata all’indirizzo 730fisac@gmail.com e valgono le avvertenze sopra esposte.

Per gli iscritti che a giugno hanno provveduto al calcolo della prima rata da soli tramite siti internet, consigliamo di effettuare il calcolo passando preventivamente dal sito del comune nel quale è ubicato l’immobile, in quanto in questo modo si ha maggiore garanzia che le aliquote siano aggiornate.

Per i motivi illustrati poco prima, in questo momento neanche i siti dei comuni sono abilitati a fare tale calcolo in quanto, ovviamente, sono tutti in fase di aggiornamento (è probabile che gli aggiornamenti siano disponibili nei primi giorni del mese di dicembre).

Chi volesse rivolgersi al CAAF per il calcolo del saldo, oltre a presentare la copia del mod f24 pagato a giugno dovrà fornire una visura catastale aggiornata. In questo caso il servizio è a pagamento e costa € 8,00.

Come per gli altri casi la documentazione dovrà pervenire all’indirizzo e-mail 730fisac@gmail.com.

Se lo ritenete utile, potete utilizzare questa come traccia per la comunicazione agli iscritti.

Seguirà nei prossimi giorni un approfondimento interamente dedicato alle novità riguardanti l’obbligo di presentazione della DICHIARAZIONE IMU.

Un caro saluto a tutte/i.

Gloria Pecoraro

Segreteria Regionale FISAC CGIL

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.