Unicredit: sciopero 27 luglio

Sciopero27luglioUnicreditSCIOPERO 27 LUGLIO – IL PREMIO AZIENDALE VA PAGATO
SENZA SE E SENZA MA
Le condizioni di lavoro peggiorano e in tutte le aziende del gruppo,
aumenta tra i dipendenti l’incertezza sul futuro per le continue
ristrutturazioni.
In questa situazione i lavoratori e le lavoratrici della Banca e delle
Società con il loro impegno quotidiano stanno consentendo al gruppo
di affrontare al meglio una gravissima crisi economica e finanziaria
ma per l’azienda il Premio aziendale non spetta.
Nella crisi per la banca c’è spazio solo per il salario discrezionale, bonus, e quant’altro, in particolare per il top management del gruppo.
TUTTO CIÒ È INACCETTABILE
Partecipiamo tutti compatti allo sciopero del 27 luglio (28 per i colleghi che lavorano dal martedì al sabato)
Milano 23 luglio 2012
Le Segreterie di Gruppo
Dircredito – Fabi – Fiba/Cisl – Fisac/Cgil – Sinfub – Ugl Credito- UilCA
Gruppo UniCredit


Ti è piaciuto questo articolo? Perché non lasci un commento e continui la discussione, oppure iscriviti ai feed e riceverai gli articoli sul tuo feed reader.

Commenti

Ancora nessun commento.

Pubblica commento

(obbligatorio)

(obbligatorio)



Ultime 10 notizie:
  • LICENZIAMENTI COLLETTIVI – procedura sindacale
  • LICENZIAMENTI COLLETTIVI – procedura sindacale
  • LICENZIAMENTI COLLETTIVI – Invalidi e categorie assimilate
  • PAGAMENTO ACCONTO TASI E IMU
  • PERMESSI PER VISITE MEDICHE – Pubblico impiego, illegittimità dell’imposizione delle ferie.
  • PREVIDENZA: informazioni INPS circa la NASPI
  • LICENZIAMENTO – uso irregolare dei permessi di cui alla legge n. 104/1992
  • CONTRATTI DI LAVORO ATIPICI: indennità risarcitoria per termine illegittimo anche alla somministrazione
  • Previdenza e pensioni – blocco della perequazione delle pensioni introdotta dalla c.d. “riforma pensionistica Fornero”, illegittimità costituzionale, motivazioni.
  • LICENZIAMENTI COLLETTIVI – procedura



  • FISAC CGIL Piemonte - www.fisacpiemonte.net - 011.5066411 - via Pietro Micca 17, Torino