La Segretaria Generale del Piemonte sulla consultazione

“Care compagne e cari compagni rivolgo a tutti voi un grandissimo ringraziamento per l’impegno profuso nella campagna di consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori sull’accordo separato del 22 gennario 2009. Questo impegno ha prodotto decine di assemblee in tutto il territorio della regione e soprattutto una capillare raccolta del voto che ci ha portato ad un risultato di grande valore, ancor prima che per l’esito, per l’entità delle persone contattate e per l’apprezzamento che da esse è venuto per aver dato loro la possibilità di avere maggiori informazioni e potersi esprimere. Ci eravamo posti l’obiettivo ambizioso di raggiungere i risultati numerici della consultazione unitaria sul protocollo del welfare del 2007 e quasi ovunque questo obiettivo non solo è stato raggiunto ma ampiamente superato (a Torino in particolare di quasi mille votanti). L’esito del voto, infine, vede una percentuale altissima (maggiore del 90%) di contrari all’accordo, a sostegno del giudizio critico espresso dalla CGIL sull’accordo stesso e sulle misure varate dal Governo considerate insufficienti a fronteggiare la crisi. Queste sono anche le parole d’ordine dell’ultima tappa di questa mobilitazione: la manifestazione a Roma del 4 aprile. Tutti abbiamo piena consapevolezza dell’importanza che la manifestazione al Circo Massimo assume in questa fase della vita dell’Organizzazione. Vi chiedo quindi ancora una volta il massimo impegno alla partecipazione e vi ringrazio fin d’ora tutte e tutti per lo sforzo organizzativo che metteremo in campo. Un abbraccio. Costanza Vecera.”

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.