giovedì 2 luglio 2015

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – mancata ottemperanza dell’impresa ad una sentenza, conseguente illegittimità del licenziamento

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – mancata ottemperanza dell’impresa ad una sentenza, conseguente illegittimità del licenziamento

Con sentenza n. 7402/2015, la Corte di Cassazione ha affrontato il caso di un licenziamento irrogato ad un lavoratore che non aveva ripreso servizio presso la sede di lavoro – diversa da quella originaria – disposta dalla società a seguito di sentenza che aveva riammesso in servizio il lavoratore per nullità del termine apposto al […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

mercoledì 1 luglio 2015

SALVINI E LA TORTURA

SALVINI E LA TORTURA

Click l’immagine per ingrandirla.

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

martedì 30 giugno 2015

Licenziamenti nel regime delle tutele crescenti: dal 1° giugno 2015 obbligatoria la comunicazione telematica dell’offerta di conciliazione in caso di licenziamento.

Licenziamenti nel regime delle tutele crescenti: dal 1° giugno 2015 obbligatoria la comunicazione telematica dell’offerta di conciliazione in caso di licenziamento.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato la nota prot. n. 2788 del 27 maggio 2015, con la quale viene resa operativa la comunicazione obbligatoria in caso di intervenuta conciliazione a posteriore di un licenziamento comminato ad un lavoratore assunto con contratto a tempo indeterminato a Tutele Crescenti. La comunicazione, prevista dall’articolo […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

lunedì 29 giugno 2015

LICENZIAMENTO – uso di facebook in orario di lavoro

LICENZIAMENTO – uso di facebook in orario di lavoro

Con sentenza n. 10955/2015, la Corte di Cassazione ha affermato la legittimità del licenziamento effettuato dal datore di lavoro nei confronti di un proprio dipendente che utilizzava, a fini personali, facebook, telefono cellulare e tablet, durante l’orario di lavoro. I giudici della Suprema Corte hanno evidenziato come tali attività possano interrompere la prestazione lavorativa e […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

venerdì 26 giugno 2015

PRIVACY – violazione derivante dall’ingiustificata detenzione di dati sensibili

PRIVACY – violazione derivante dall’ingiustificata detenzione di dati sensibili

Con sentenza n. 11223/2015, la Corte di Cassazione ha affrontato una questione inerente il corretto trattamento dei dati personali in costanza di rapporto di lavoro, accertando una palese violazione del diritto alla privacy. Nel caso di specie il lavoratore lamentava la detenzione da parte del Circolo didattico presso cui era in servizio come insegnante, di […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

martedì 23 giugno 2015

ESAMI DI (IM)MATURITÀ

ESAMI DI (IM)MATURITÀ

Click l’immagine per ingrandirla.

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – contestazione generica e tardiva, illegittimità

Sanzioni e licenziamenti disciplinari - contestazione  generica e tardiva, illegittimità

Con sentenza n. 10727/2015, la Corte di Cassazione ha affermato l’illegittimità del licenziamento disciplinare comminato ad un lavoratore qualora manchino alcuni elementi determinanti, tra cui la tempestività nell’emissione della contestazione e la specificità del carattere illecito delle operazioni effettuate dal lavoratore. Nel caso specifico, i giudici della Suprema Corte hanno constatato come la contestazione sia […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

lunedì 22 giugno 2015

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – valutazione della proporzione fra il fatto e la sanzione

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – valutazione della proporzione fra il fatto e la sanzione

Il Tribunale di Firenze, con sentenza del 5/5/2015, ha dichiarato illegittimo il licenziamento di un lavoratore, motivato da una presunta insubordinazione. In particolare, il Tribunale ha considerato il licenziamento ritorsivo, trattandosi di una reazione illegittima ad un atto legittimo del lavoratore, che aveva rivolto delle critiche al datore di lavoro basate su fatti veri. Il […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

venerdì 19 giugno 2015

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – valutazione della proporzione fra il fatto e la sanzione

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – valutazione della proporzione fra il fatto e la sanzione

Con sentenza n. 8928/2015, la Corte di Cassazione ha confermata la decisione dei giudici del merito che hanno dichiarato l’illegittimità del licenziamento intimato al lavoratore che, per ottenere un’aspettativa per motivi familiari, aveva erroneamente avanzato istanza di aspettativa retribuita. Secondo la Suprema Corte, il vizio di forma non rende grave l’assenza del lavoratore, nonostante l’azienda […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

giovedì 18 giugno 2015

Diritto del lavoro 2015, aggiornamento.

Diritto del lavoro 2015, aggiornamento.

Riportiamo un aggiornamento sullo stato del complessivo riassetto del diritto del lavoro avviato dall’attuale governo presieduto da Matteo Renzi, con la legge n. 183/2014 più nota con l’appellativo di “jobs act 2”. Ricordiamo che dopo la citata legge delega sono entrati in vigore i primi due decreti attuativi, il decreto legislativo n. 22/2015 (ammortizzatori sociali […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

mercoledì 17 giugno 2015

PDVENEZIA

PDVENEZIA

Click l’immagine per ingrandirla.

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

Il punto su rinnovo Accordo RLS Credito

Il punto su rinnovo Accordo RLS Credito

RINNOVO ACCORDO RLS CREDITO 1997:  PUNTO DELLA SITUAZIONE AL 28/05/2015 Appunti da incontro a Roma del 28/05/2014 tra: – il Segretario Nazionale Fisac con delega Salute e Sicurezza – il Dipartimento Nazionale Salute e Sicurezza – i Segretari di tutte le Fisac Regionali con delega Salute e Sicurezza. ARGOMENTO: il punto su rinnovo accordo RLS […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

martedì 16 giugno 2015

Assemblee CCNL Credito: oltre il 90% di favorevoli in Piemonte

Assemblee CCNL Credito: oltre il 90% di favorevoli in Piemonte

Si sono concluse le consultazioni dei lavoratori bancari sull’ipotesi di accordo del CCNL di categoria. I lavoratori hanno partecipato numerosi in tutta Italia ed hanno approvato con oltre il 92% dei voti favorevoli. Nel ringraziare tutti i colleghi e tutti i sindacalisti che hanno partecipato, pubblichiamo i dati riepilogativi delle assemblee che si sono svolte […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

SOLDI E MIGRANTI

SOLDI E MIGRANTI

Click l’immagine per ingrandirla.

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

La violenza contro le donne dentro e fuori la famiglia

La violenza contro le donne dentro e fuori la famiglia

Il 5 giugno scorso sono stati presentati i risultati della seconda edizione dell’Indagine sulla Sicurezza delle Donne, realizzata dall’Istat per la prima volta nel 2006. Pubblichiamo le slides della presentazione dei risultati da parte di Linda Laura Sabatini, Direttore del Dipartimento per le statistiche sociali ed ambientali dell’Istat. Qualche veloce spunto di riflessione: – negli […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

Previdenza e pensioni – decreto legge n. 65/2015, nuova normativa sulla perequazione delle pensioni dopo la sentenza n. 70/2015 della Corte Costituzionale.

Previdenza e pensioni  - decreto legge n. 65/2015, nuova normativa sulla perequazione delle pensioni dopo la sentenza n. 70/2015 della Corte Costituzionale.

E’ stato emanato il decreto legge n. 65/2015, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21 maggio 2015, che – fra l’altro – ha introdotto una nuova normativa in materia di perequazione delle pensioni. Come è ben noto, la Corte Costituzionale, con la sentenza n. 70/2015, aveva dichiarato incostituzionale la normativa introdotta dal decreto legge n. 201/2011 […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

lunedì 15 giugno 2015

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – valutazione della proporzione fra il fatto e la sanzione

Sanzioni e licenziamenti disciplinari – valutazione della proporzione fra il fatto e la sanzione

Con sentenza n. 6869/2015, la Corte di Cassazione ha affrontato il caso di un licenziamento irrogato ad una lavoratrice che, nell’ambito di una operazione di reso, aveva accettato una fotocopia dello scontrino, in luogo dell’originale, come disposto da precise disposizioni aziendali finalizzate ad evitare frodi. La Corte di Cassazione ha confermato il licenziamento, ritenendo che […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

venerdì 12 giugno 2015

PREVIDENZA: ulteriori informazioni INPS circa la NASPI

PREVIDENZA: ulteriori informazioni INPS circa la NASPI

L’Inps, con la circolare n. 94 del 12 maggio 2015 fornisce ulteriori informazioni circa l’utilizzo della NASpI (Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego), prevista per gli eventi a decorrere dal 1° maggio 2015. Si allega il testo completo della circolare. DISPOSIZIONI AMMINISTRATIVE: INPS, circolare n. 94 del 12/5/2015 Circolare INPS n 94 del 12-05-2015

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

giovedì 11 giugno 2015

Infortunio sul lavoro, carenze nella formazione

Infortunio sul lavoro, carenze nella formazione

Con sentenza n. 18444/2015, la Corte di Cassazione ha stabilito l’imputabilità del responsabile del servizio di prevenzione e protezione per un infortunio occorso ad un lavoratore, a fronte dell’accertamento di come il lavoratore stesso avesse ricevuto esclusivamente formazione ed informazione sulla sicurezza di natura generica, ma non una formazione specifica sull’uso dei macchinari realmente utilizzati. […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

martedì 9 giugno 2015

MOBBING – qualificazione

MOBBING - qualificazione

Alcune recenti sentenze – Corte di Cassazione, n. 1258/2015; Corte di Cassazione, n. 1262/2015; Consiglio di Stato, n. 549/2015 – hanno affrontato il problema dell’identificazione degli elementi costitutivo del mobbing. Dalle sentenze, emerge come il mobbing debba intendersi come una condotta del datore di lavoro o del superiore gerarchico complessa, continuata e protratta nel tempo, […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

lunedì 8 giugno 2015

MANSIONI E DEMANSIONAMENTO – Danni

MANSIONI E  DEMANSIONAMENTO - Danni

Con la sentenza n. 1327/2015, la Corte di Cassazione ha stabilito che in caso di demansionamento, il risarcimento del danno professionale, biologico o esistenziale, non ricorre automaticamente in tutti i casi di comportamento illegittimo del datore di lavoro, ma deve essere provato dal lavoratore. In particolare, occorre la specifica allegazione nel ricorso introduttivo, dell’esistenza di […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

venerdì 5 giugno 2015

MANSIONI E DEMANSIONAMENTO – Danni

MANSIONI E  DEMANSIONAMENTO - Danni

Il Tribunale di Milano, con sentenza del 2 febbraio 2015, ha stabilito, in materia di risarcimento del danno patrimoniale da demansionamento, quali siano gli oneri di allegazione e prova gravanti sul lavoratore che agisce per la sua rifusione. Si tratta di provare gli elementi di fatto relativi alla qualità e quantità della esperienza lavorativa pregressa, […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

giovedì 4 giugno 2015

MANSIONI E DEMANSIONAMENTO – Ruolo organizzativo

MANSIONI E DEMANSIONAMENTO – Ruolo organizzativo

Con la sentenza n. 6367/2015, la Corte di Cassazione ha stabilito che il conferimento di un ruolo organizzativo non comporta automaticamente l’inquadramento in una nuova categoria contrattuale, ma unicamente l’attribuzione di una posizione di responsabilità, con correlato riconoscimento di un particolare beneficio economico. Il ruolo attiene non tanto alla disciplina dell’inquadramento, ma piuttosto a quella […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

lunedì 1 giugno 2015

CONTRATTI DI LAVORO ATIPICI – Contratto a tempo determinato, indicazione del termine “per relationem”.

CONTRATTI DI LAVORO ATIPICI - Contratto a tempo determinato, indicazione del termine "per relationem".

Con la sentenza n. 1170/2015, la Corte di Cassazione ha stabilito che, nel contratto di lavoro a tempo determinato, il termine, e le sue ragioni giustificatrici possono risultare “per relationem” anche dal riferimento, contenuto nel contratto, all’attività di natura temporanea che giustifica la assunzione a tempo determinato. Nel caso di specie, la Suprema Corte ha […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

venerdì 29 maggio 2015

CONTRATTI DI LAVORO ATIPICI – Contratto a tempo determinato, ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo o sostitutivo.

CONTRATTI DI LAVORO ATIPICI - Contratto a tempo determinato, ragioni di carattere tecnico, produttivo, organizzativo o sostitutivo.

Con le sentenze n. 343/2015 e n. 2680/2015, la Corte di Cassazione ha ribadito che in caso di assunzioni a termine, il datore di lavoro ha l’onere di specificare in apposito atto scritto, in modo circostanziato e puntuale, le ragioni oggettive oltreché le esigenze di carattere tecnico, produttivo, organizzativo o sostitutivo, che giustificano l’apposizione del […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

giovedì 28 maggio 2015

Controllo dell’attività lavorativa e trattamento dati personali.

Controllo dell’attività lavorativa e trattamento dati personali.

Il Consiglio d’Europa in data 1° aprile 2015 ha adottato una raccomandazione sul trattamento dei dati personali nell’ambito del rapporto di lavoro. La raccomandazione prevede una serie di limiti stringenti al trattamento dei dati personali dei dipendenti ed in particolare stabilisce che: – il datore di lavoro dovrà sempre essere autorizzato dal lavoratore al trattamento […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

martedì 26 maggio 2015

SANZIONI E LICENZIAMENTI DISCIPLINARI – Contestazione, limiti alla presunzione di conoscenza

SANZIONI E LICENZIAMENTI DISCIPLINARI – Contestazione, limiti alla presunzione di conoscenza

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 3984/2015, ha stabilito che, nell’ambito del procedimento di irrogazione delle sanzioni disciplinari, la presunzione di conoscenza di cui all’art. 1335 cod. civ. non opera nell’ipotesi in cui il datore di lavoro sia a conoscenza dell’allontanamento del lavoratore dal domicilio e dunque dell’impedimento dello stesso a prendere conoscenza della […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...

lunedì 25 maggio 2015

LICENZIAMENTO – periodo di prova già svolto in passato presso la stessa azienda

LICENZIAMENTO – periodo di prova già svolto in passato presso la stessa azienda

Con la sentenza n. 8237/ 2015, la Corte di Cassazione ha affermato l’illegittimità del licenziamento motivato dal mancato superamento del periodo di prova, qualora il lavoratore abbia svolto già in altri periodi le medesime attività presso l’azienda, ciò anche se alle dipendenze di altra società appaltatrice presso la ditta che ora lo sta licenziando. I […]

Click Titolo o Immagine per leggere il resto, vedere immagini, video, link ecc...


FISAC CGIL Piemonte - www.fisacpiemonte.net - 011.5066411 - via Pietro Micca 17, Torino