giovedì 8 ottobre 2009

Sotto la soglia di povertà alimentare tre milioni di italiani
"Colpa della disoccupazione, ma anche dei problemi di salute. Gli operai non vanno in paradiso e sono 'clienti' del Banco Alimentare. Nel carrello degli indigenti scarseggiano soprattutto pesce, dolci, bevande. Se potessero avere 1000 euro al mese, li spenderebbero in cure mediche e alimenti di qualità. Tre milioni di persone sono sotto la soglia di povertà alimentare in Italia. Secondo una ricerca presentata oggi dal Banco Alimentare e dalla Fondazione per la Sussidiarietà una famiglia di due persone viene considerata 'alimentarmente' povera se ha una spesa media mensile in cibi e bevande inferiore a 222,29 euro: una condizione nella quale si trovano 1.050.000 famiglie. ..." Articolo completo: click qui.

Etichette:



Archivi

Iscriviti a Post [Atom]

This page is powered by Blogger.