giovedì 3 settembre 2009

Italia a grave rischio per libertà informazione
Giornalista - photo Goria"E' bene reagire con la determinazione adeguata. Una grande manifestazione nazionale è necessaria ed urgente. “Se Freedom House stilasse oggi il rapporto l’Italia sarebbe certamente classificata come paese a grave rischio per la libertà di informazione per l’impressionante escalation verificatasi che si somma ai problemi già esistenti”. E’ quanto afferma il segretario confederale della CGIL, Fulvio Fammoni, responsabile per le politiche dell’informazione e della comunicazione..." Articolo completo: click qui.

Etichette: ,



Archivi

Iscriviti a Post [Atom]

This page is powered by Blogger.