mercoledì 27 maggio 2009

Epifani, su fisco, rappresentanza e democrazia sindacale pronti a lavorare insieme
"Quattordici applausi per un intervento di circa mezz’ora. Un'accoglienza quasi “fuori programma”, visto lo stato dei rapporti tra le confederazioni dopo la firma separata sulle regole contrattuali, è stata riservata al segretario generale della CGIL, Guglielmo Epifani, nel suo intervento al XVI Congresso della CISL. Un intervento, quello di Epifani, che, oltre a ribadire i duri effetti della crisi, ha indicato le linee per ricostruire un percorso unitario d’azione che parta dal fisco, dalla rappresentanza e dalla democrazia sindacale. Epifani esordisce dal palco del Palazzo dei Congressi dell'Eur portando il saluto della CGIL e, allo stesso tempo, “il senso di stima, affetto, amicizia e rispetto che tra di noi non deve venire mai meno”..." Articolo completo: click qui.

Etichette:



Archivi

Iscriviti a Post [Atom]

This page is powered by Blogger.